“La perfetta coincidenza degli opposti”