Pillole di Fitness –  L’acido lattico provoca i dolori muscolari? NO (di Giacomo Licata)




[dropcap]



[/dropcap]

Pillole di Fitness –  Sfatiamo un altro mito. L’acido lattico provoca i dolori muscolari? NO

L’ indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata, dall’acronimo inglese DOMS (delayed-onset muscle soreness), è percepito generalmente in un periodo di tempo successivo all’attività fisica anaerobica, trovando il picco tra le 24 e le 48 ore in seguito al termine dell’attività, e non è collegato alla produzione di acido lattico. Quest’ultimo viene smaltito in poco tempo dopo l’allenamento, in un periodo variabile in base alle attività svolte (il movimento velocizza lo smaltimento dell’acido lattico).

I dolori muscolari a insorgenza ritardata sono dovuti ad una risposta infiammatoria dovuta alle lesioni muscolari indotte dall’esercizio fisico ad alta intensità e tendono a scomparire entro le 72/96 ore. Bisogna saper distinguere i DOMS dai dolori muscolari dovuti a traumi come gli strappi. Nel primo caso è possibile continuare ad allenarsi a bassa intensità senza alcun rischio, nel secondo caso è meglio fermarsi e rivolgersi ad un medico dello sport. In foto l’andamento nel tempo dei DOMS.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *