Casteltermini, Piazza: “Qui mi sento come a casa mia. Ho un rapporto speciale con i miei compagni e con i tifosi castelterminesi.”

⚪🔴Intervista esclusiva al Capitano del Casteltermini Stefano Piazza, autentico trascinatore della squadra granata e uomo spogliatoio. 🇶🇦
🎤- Ciao Stefano, prima annata storica in Eccellenza per il Casteltermini, 4 punti in 5 giornate. Cosa ne pensi di questo inizio di campionato e in cosa può migliorare questa squadra?
🎙️- Ciao Vittorio, innanzitutto grazie per lo spazio che mi stai concedendo. Di questo piccolo scorcio di campionato posso dirti, al di là dei risultati, che siamo “compreso me”una squadra giovanissima con pochissima esperienza in questa categoria (Eccellenza),ma con una gran voglia di lavorare e di crescere giorno dopo giorno. I risultati non ci hanno premiato più di tanto, potevamo avere qualche punto in più ma qualche errore nostro e qualche decisione arbitrale molto discutibile ci hanno penalizzato. Più che migliorare questa squadra deve maturare e si sa ci vuole tempo ma noi siamo sulla buona strada.
🎤- Cosa significa per te indossare la maglia e la fascia di capitano del Casteltermini?
🎙️- Su questa maglia c’è ben poco da dire. Me la sento mia e guai a chi la tocca. Scherzi a parte in questa città, come dice il ds MESSINESE, sto vivendo una seconda giovinezza. Mi sento a casa e poi la cosa che più mi da serenità è il calore dei tifosi che mi stimano e apprezzano tanto. Per me questo vale più di ogni altra cosa.
La fascia da capitano è qualcosa di davvero importante. Ti posso dire di averla indossata nel RAFFADALI, nella PROFAVARA, nel MONDIAL FAVARA, nell AKRAGAS e nella LIBERTAS RACALMUTO. Tutte piazze importanti dove mi sono trovato davvero bene, ma la fascia di capitano del Casteltermini ha un valore aggiunto. Si perché adesso penso di aver raggiunto una maturità tale da vedere tutto in maniera diversa, un capitano deve saper ascoltare i propri compagni, deve saper dare i giusti consigli e soprattutto deve essere un esempio per loro. Poi lascio naturalmente agli altri il giudizio.
🎤- Fai parte di un Gruppo formato da ragazzi umili e volenterosi, un messaggio per loro?
🎙️- Ai miei ragazzi, si perché loro sono i miei ragazzi, ho ben poco da dire. Si allenano con la giusta voglia e determinazione, dato di fatto che siamo una squadra in crescita. Ma la cosa che più mi fa piacere di loro è l’umiltà perché se hanno da chiedere qualcosa chiedono, se hanno da ascoltare ascoltano e questo nel calcio è fondamentale proprio perché nob si finisce mai di imparare. Quindi dico solo di continuare ad allenarsi così, anche se per adesso ognuno lo fa da se, e che presto torneremo più forti ed uniti di prima.
🎤- Ai tifosi granata, coloro che forse più di tutti stanno soffrendo, cosa dici?
🎙️- Ai tifosi castelterminesi dico che lo scorso anno sono stati davvero il nostro dodicesimo uomo in campo. Abbiate un altro po’ di pazienza perché presto tutto questo finirà e torneremo, anzi torneranno, a gioire insieme a noi dello spettacolo che questo splendido sport riesce a creare. Emozioni e gioie uniche che chi non le vive non le potrà mai capire.
🎤- Ti ringrazio Stefano per la proficua intervista che mi hai rilasciato. Speriamo al più presto di tornare a gioire tutti quanti insieme!
🎙️- Grazie a te Vittorio! FORZA CASTELTERMINI SEMPRE!

#AddettoStampaASDCasteltermini

#BLOGGERSIKELIANEWS
Vittorio Pio Martorana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *