Casteltermini capolista solitario. Il “Lombardo” è una bolgia! (L’Approfondimento)




Casteltermini 25/11/2019 (SikeliaNews) – Per i protagonisti di uno scontro al vertice c’è un solo risultato che conta: vincere! E vittoria è stata oggi per il Casteltermini del presidente Sanvito.

Al Ferdinando Lombardo, con il pubblico delle grandi occasioni, è stato spettacolo e partita vera, mister La Bianca ha dato prova del mestiere col quale mette la squadra in campo e, probabilmente, a giudicare dal gioco sereno e ordinato, ha dato prova di grandi qualità umane nella conduzione del gruppo.

Nel pre-partita le tifoserie si scambiano segnali di fair play che fanno bene al calcio tanto da accomunarsi in un sentito e lunghissimo applauso per ricordare il nostro compianto Piero Riccioli, indimenticato bomber del Casteltermini degli anni gloriosi.

Sotto la direzione ottima del signor Romei di Isernia, la partita comincia secondo un copione prevedibile, l’undici locale scende in campo senza timore reverenziale: i primi minuti sono di studio, squadre ordinate con la Folgore che dimostra ottima capacità di palleggio e il Casteltermini che controlla senza impensierirsi più di tanto. Proprio da una di queste azioni che esaltano la fase difensiva parte un contropiede micidiale che, con soli tre passaggi, porta la palla dalla difesa ai piedi del giovane e promettente Giuliano, controllo e rasoiata che, da destra, in diagonale, batte il portiere ospite, 1-0 per il Casteltermini e siamo al 10° del primo tempo.

A questo punto è la Folgore che deve cercare di far gioco più del Casteltermini, ma ogni tentativo è arginato abilmente da un Casteltermini ben equilibrato tra i reparti che non concede sfilacciamenti agli avversari.

Rapidi cambiamenti di fronte che esaltano il capitano Piazza, generoso nella fase difensiva e instancabile nel proporre traversoni su traversoni a vantaggio dei nostri attaccanti. Ti aspetti l’arrembaggio della Folgore e invece è Fofana, nei minuti finali a sfruttare un traversone dalla sinistra e a colpire di testa un pallone che sfortunatamente impatta sulla traversa, sancendo di fatto la fine del primo tempo.

I primi minuti del secondo tempo sono tutti di marca Folgore, tocchi di prima e triangolazioni strette che costringono il Casteltermini sulla difensiva, ma dura poco , la ricerca della parità della Folgore viene interrotta da Fofana che sfruttando una indecisionie difensiva ospite si incunea tra portiere e difensore e realizza il 2-0.

Il tripudio della tifoseria è però smorzato dall’incidente occorso al portiere ospite che, nello scontro con il proprio difensore, riporta un forte trauma che lo costringe a terra, tanto da rendere necessario l’intervento dell’ottimo dott. Giuliano e dell’ambulanza del 118.

Dopo 20 minuti di interruzione la partita riprende e, dopo pochi minuti, approfittando dell’unico momento di disattenzione del Casteltermini, gli ospiti accorciano le distanze portando la partita sul 2-1.

Occorre qualche minuto al Casteltermini per riprendere il naturale ritmo di gioco, attento a controllare l’avversario senza mollare di un centimetro e attaccando alto il portatore di palla.

E’ proprio a seguito di una di queste azioni che il coriaceo Giuliano si procura un calcio di punizione dal limite esterno sinistro dell’area di rigore, batte capitan Piazza che, con una pennellata degna del miglior Del Piero, insacca alle spalle della barriera sotto lo sguardo smarrito del portiere ospite, 3-1 e partita in ghiaccio. Con la nebbia e l’oscurità incombenti resta il tempo per una fuga di Piazza sulla fascia sinistra che regala il 4-1 al Casteltermini e la doppietta al capitano che risulta il migliore in campo.

 

La partita finisce con il Casteltermini a ricevere l’applauso dei tifosi che oggi, riempiendo la tribuna, sono risultati il 12° uomo in campo.

Bravi tutti. Complimenti al Presidente Sanvito, al Direttore Sportivo Messinese, alla Dirigenza, allo Staff tecnico, al Mister Pino La Bianca e a tutti i nostri grandi calciatori. Chapeau!

#Forza Casteltermini!

FORMAZIONE CASTELTERMINI

Allegro – Di Benedetto A. – Di Benedetto S. – La Cognata – Yallow (Chiarelli) – Fofana – Valenti (La Mendola) – Giuliano (Agnello) – Alba – Keba – Piazza. A disposizione: Genuardi, Casà, Termini, De Francesco, Marchese. All. Pino La Bianca.

Appuntamento a domenica 1 Dicembre per Gattopardo – Casteltermini!

Redazione Sportiva SikeliaNews: VITTORIO PIO MARTORANA & FRANCESCO MALLIA




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *