Asd Casteltermini: tra riconfermi e primi acquisti (di Angelo Buscaglia)




Continua la campagna rafforzamenti per l’Asd Casteltermini del patron Sanvito che in settimana ha piazzato importanti colpi insieme all’instancabile direttore sportivo Antonino Messinese.

Le novità iniziano dalla porta. Infatti quest’anno a difendere la porta granata ci sarà l’esperto Lamin Keita ex Mazara imperioso portiere con grandi qualità palla al piede.

Le altre novità portano i nomi di Giuseppe Marchese classe 2002 centrocampista. Per 10 anni ha indossato la maglia della Virtus Favara e 2 anni fa ha fatto parte della Rappresentativa Provinciale Allievi con cui ha vinto il torneo Pietro Paolo brucato.

Di Blasi Vincenzo ex Libertas ed ha già vestito nella prima parte della passata stagione la maglia granata del Casteltermini.

Alessio La Mendola ex capitano della Libertas può ricoprire diversi ruoli e per chi lo conosce è un vero leader dentro e fuori il rettangolo di gioco.

Antonino di Benedetto ex Aragona imponente difensore forte fisicamente e molto duttile nella fase difensiva.

Basiru Diallo centrocampista dai piedi buoni. Ex Libertas ed ha già vestito in passato la maglia granata del Casteltermini sotto la guida del mister Mauro Micciché.

Casà Calogero classe 2001, terzino e all’occorrenza centrale difensivo. Nonostante la giovane età ha già indossato le maglie di Assisi Subasio, Santarcangelo, Modena.

Domenico Chiarelli ex Raffadali nasce come centrale difensivo ma ha dimostrato grandi doti anche da centrocampista.

Giovanni La Cognata ex Licata e Vallelunga. Centrale di difesa che ha bisogno di poche presentazione. Ovunque è andato ha dimostrato grande professionalità e duttilità difensiva.

Marco De Francesco ex Mussomeli è un difensore in grado di coprire tutti i ruoli. Marco a causa di un brutto infortunio rientrerà a novembre. In bocca al lupo!

Ellia Antoine ivoriano, Difensore centrale. Ha indossato le maglie della Gattopardo e della Barrese calcio.

Dopo l’ottima stagione passata, non sono mancate le riconferme. Infatti vestiranno ancora una volta la maglia granata l’esperto Stefano Piazza che con il suo attaccamento alla maglia e la voglia di essere leader e trascinatore in campo e fuori, si è fatto subito amare diventando l’idolo dei tifosi. Quest’anno inoltre dopo il saluto dell’ormai ex capitano Carmelo Argento che è dovuto andar via per motivi di lavoro, la fascia di capitano sarà indossata da speedy Piazza.

Un’altra conferma di assoluto valore è il forte esterno Sylla Keba, arrivato nel mercato di dicembre della passata stagione, insieme a Piazza ha fatto vivere giornate da incubo a chiunque se lo trovasse di fronte.

Altre conferme importanti sono il forte licatese Angelo Moscato, il terzino Alberto Lattuca e l’esterno offensivo Giuseppe Valenti.

Ma non mancheranno i castelterminesi doc e vero patrimonio della società granata. Nella stagione che si appresta ad iniziare hanno sposato il progetto e riconfermato la loro presenza i giovani Genuardi Calogero, Termini Fabio, Traina Samuele, Valenza Vincent, Saccà Giovanni e Noto Giuseppe. Grande responsabilità quest’anno per il bomber locale Giuseppe Noto che sarà il vice capitano granata.

Altra tassello di spessore è il “sempreverde” Gero Magno icona della formazione granata.

Tra i volti nuovi troviamo altri due castelterminesi, due giovani talenti richiesti da molte squadre. Stiamo parlando di Calogero Agnello ed Eduardo Giuliano. Nonostante la giovane età, la società punta fortemente su questi due talenti locali.

A guidare la squadra momentaneamente in attesa delle novità, ci sarà mister Gaetano Buono che ricoprirà il ruolo di allenatore e preparatore atletico.

In settimana assisteremo a qualche nuovo innesto per rafforzare ancor di più questo gruppo con la speranza che qualche castelterminese (o amici di fuori),  decida di sposare questo progetto e collaborare questa società e questa squadra nel lungo campionato che si appresta ad iniziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *