#seseialcocoasivede

Il “Miracolo del sole”, Padre Ludovico Maria da Casteltermini e la Madonna Pellegrina valicano i confini della Sicilia (di Rita Bellanca)

Rita Bellanca 7 ottobre 2018 0
Il “Miracolo del sole”, Padre Ludovico Maria da Casteltermini e la Madonna Pellegrina valicano i confini della Sicilia (di Rita Bellanca)

Casteltermini 07/10/2018 (SikeliaNews) – La peregrinatio della Madonna di Fatima di Sciacca per i paesi della Diocesi di Agrigento ebbe una vastissima eco e fu l’inizio della diffusione del messaggio di Fatima. “Fu così che la semplice peregrinatio dell’inizio, rapida e fuggevole, si trasformò in una efficace azione missionaria di ispirazione mariana, vero richiamo di penitenza, conversione, e perseveranza nella vita cristiana”. La Madonna e Padre Ludovico furono accolti da folle osannanti e festose nelle Diocesi di Mazara del Vallo, di Monreale, di Cefalù e per 27 giorni anche dalla città di Palermo. Ovunque arrivava la Madonna di Fatima di Sciacca operava miracoli e guarigioni che sia i medici condotti sia le strutture sanitarie non sapevano spiegarsi.

A metà agosto del 1950, in concomitanza dell’Anno Santo, venne annunciato che il 1° novembre Papa Pio XII avrebbe definito il dogma dell’Assunzione al cielo in anima e corpo della SS.ma Vergine, e a questo proposito i rettori dei santuari mariani erano invitati a recarsi a Roma con le immagini ed i simulacri che apportavano grazie e miracoli. Un pellegrinaggio con la statua della Madonna partì da Sciacca. Dopo una sosta a Pompei nel Santuario del Rosario per una messa, la statua della Madonna di Fatima di Sciacca giunse a Roma dove fu portata nella chiesa della Madonna dell’Itria, denominata “chiesa dei siciliani”.

“Un fatto straordinario, riportato in seguito, anche dai quotidiani nazionali, a cui il giornale “La domenica del corriere” dedicò la copertina di prima pagina, fu il cosiddetto “Miracolo del sole”, accaduto a Pio XII mentre passeggiava nei giardini vaticani nelle prime ore del pomeriggio del 30 ottobre 1950, giorno ed ora in cui arrivò la Vergine di Fatima a Roma. Il Santo Padre, che nulla sapeva del’arrivo della Madonna di Fatima di Sciacca, trovandosi nei giardini vaticani, vide lo stesso “miracolo del sole” che avvenne a Fatima a conclusione delle apparizioni mariane nell’ottobre del 1917, alla presenza di oltre ottantamila persone. Il Papa vide il sole roteare su se stesso, cambiando colori, mirando il prodigio ad occhio nudo. Lo stesso fenomeno si ripeté nei giorni seguenti 31 ottobre e 1° novembre, giorno della dogmatica definizione dell’Assunzione al cielo in anima e corpo di Maria Vergine. Infine il fatto si ripeté il giorno 8 novembre, quando la Madonna di Fatima di Sciacca, riprendeva la via del ritorno in Sicilia.

In occasione della proclamazione del dogma un quadro riproducente fotograficamente la Madonna pellegrina di Sciacca, venne donato al Santo Padre a ricordo della Missione Mariana realizzata nelle diocesi di Sicilia e del grande pellegrinaggio siciliano”.

Nei giorni che seguirono la Madonna fece il suo ritorno a Sciacca nel suo santuario, accolta tra grida festose e manifestazioni di devozione pura.

[Fonte: “Sciacca, la Fatima di Sicilia”, Don Francesco Terrasi 2017, Amen Edizioni]

Spero che la vita straordinaria di Padre Ludovico da Casteltermini e della sua Madonna Pellegrina stimoli il vostro interesse tanto quanto abbia stimolato e continua a stimolare il mio. Casteltermini deve andarne fiera!

 

Lascia un commento »