#seseialcocoasivede

L’amore eroico del giovane Ignazio Amato

Francesco Spicola 6 Luglio 2018 0
L’amore eroico del giovane Ignazio Amato

“Non so come si sentiva Paolo, quando sulla via di Damasco, abbagliato da Cristo che a lui si era rivelato, cadde da cavallo…non nascondo che dopo un periodo di ateismo, la chiara manifestazione di Dio nella mia vita ha significato…un profondo ripensamento della mia esistenza”

Ignazio Amato nasce a Palma di Montechiaro il 21 Agosto 1973, da una famiglia di lavoratori, primo di quattro fratelli. Nel 92 entra in seminario, dove in brevissimo tempo brucia le tappe di un cammino spirituale sereno, intenso. Si distingue per impegno, serietà, disponibilità, compimento gioioso del dovere, ma soprattutto per la sua viva testimonianza di innamorato del Signore, per la sua preghiera, per il suo carattere costantemente gioioso.

Scrive molte preghiere, poesie, riflessioni che fanno trasparire la sua altezza spirituale e delicatezza d’animo. Profondamente innamorato della sua famiglia, della missione, del cammino vocazionale intrapreso verso il sacerdozio, dell’amicizia, della vita, il suo più grande desiderio è raggiungere il suo Gesù. E così è stato.

Tragicamente, o forse perché scritto nel cuore di Dio che lo voleva a se, il 10 giugno del 1993, presso la località balneare di Ciotta, per salvare eroicamente il fratello che rischiava di annegare, si spegneva la sua esistenza terrena, giungendo a quel tanto atteso incontro col Suo Amato.  Tale desiderio sembra risaltare con chiarezza da uno dei suoi tanti scritti che venne trovato sulla sua scrivania. Ecco quanto aveva scritto qualche sera prima:

“La notte s’ appressa,
Amico vieni.
La campana già squilla,
stammi vicino
nell’ora che viene.
S’appressa il mistero.
L’alba sboccia.
Il cuore s’inonda.
Stammi vicino,
Amico.”

Sabato 21 Luglio 2018 presso la sala “Padre Bonanno” dell’Oratorio “P.G. Frassati” del Carmelo rivivremo in musical la vita di Ignazio Amato.

tratto da un foglietto su Ignazio Amato di autore ignoto

Lascia un commento »