Scovata una mini serra di “erba” in un’abitazione, arrestato un 41enne




[dropcap]



[/dropcap]Di www.agrigentonotizie.it

Una mini serra – neanche tanto improvvisata, visto che c’era una luce verosimilmente utilizzata per garantire la crescita delle piante, – all’interno di una stanza, in una privata abitazione. A scoprirla, nelle ultime ore, arrestando anche un quarantunenne, sono stati i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro. Ad essere posto – su disposizione del sostituto procuratore di turno di Agrigento, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, – è stato Giovanni Lauricella. Oggi, in mattinata, si terrà l’udienza di convalida dell’arresto.

Come i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro siano arrivati a quell’abitazione non è stato reso noto. Sembra probabile che dietro il rinvenimento della mini serra vi possa essere stata un’attività investigativa più o meno mirata. Quando gli agenti hanno effettuato il controllo, all’interno della residenza, in una stanza, hanno trovato – e naturalmente subito posto sotto sequestro – dieci piante, alte un metro e mezzo circa, di marijuana, due bilancini e altri 11 grammi verosimilmente già pronti allo spaccio.

Il quarantunenne è stato, dunque, arrestato per l’ipotesi di rato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Questa mattina, appunto, si terrà l’udienza di convalida dell’arresto.

Vai al link originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *