Nota del Cartello Sociale in merito alla vicenda Viadotto Milena

N.B.  Questo contenuto è stato pubblicato integralmente e senza nessuna variazione come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un prodotto di SikeliaNews-

“In esito alla nota stampa dei consiglieri di maggioranza del comune di Casteltermini con la quale si invitano i rappresentanti del Cartello Sociale a rettificare le accuse mosse per quanto riguarda i ritardi degli adempimenti di competenza del Comune, va precisato che il Cartello Sociale non ha mosso alcuna accusa ma ha solo cercato di fare chiarezza sulle disfunzioni evidenziate dall’ ing. Mele nel corso dell’incontro in Prefettura. 
Pertanto se eventualmente a qualcuno si  deve far rettificare quanto dichiarato in Prefettura di fronte a un Viceministro, al Prefetto e a 42 Sindaci non è il Cartello Sociale che riporta quelle dichiarazioni, ma chi quelle dichiarazioni le ha fatte. Esprimiamo stupore per l’ attacco dei signori consiglieri a un Cartello Sociale che sta lavorando anche per Casteltermini, anche e soprattutto nel fare chiarezza e verità su cosa è mancato e da parte di chi nell’iter di intervento sul ponte Milena. Inoltre meraviglia che gli stessi consiglieri si rivolgono contro un Cartello che in più occasioni ha sollevato il problema di un intera città che da più di tre anni  è stata abbandonata in questo isolamento. Probabilmente sfugge il fatto che il 25 gennaio u.s. era anche l’occasione per manifestare il proprio sdegno contro chi continua a non ascoltare il grido di un’intera città che al Cartello Sociale sta a cuore”.
(Il Cartello Sociale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *