Di Mauro: l’accordo siglato a Roma da Rosario Crocetta è un suicidio per la Sicilia,

“L’accordo siglato a Roma da Rosario Crocetta è un suicidio per la Sicilia, perché percepisce subito una normativa troppo rigida che renderà impossibile chiudere il prossimo bilancio. Adesso non c’è più tempo, il governo tagli gli enti inutili e avvii un confronto con i sindacati per ridurre i costi sul personale”. La perentoria affermazione è dell’On. Roberto Di Mauro, capogruppo del Partito dei Siciliani all’ARS, che interviene così sulla situazione politica ed economica siciliana.

“Io credo che il peggio debba ancora venire. La vicenda dell’accordo siglato a Roma dal presidente della Regione – continua Di Mauro – non sta né in cielo né in terra. Crocetta non solo ha rinunciato al contenzioso da 3 miliardi e mezzo di euro, ma in più ha recepito le norme nazionali per l’amministrazione regionale. Sono regole molto stringenti che ci mettono in seria difficoltà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *