Coronavirus: scuole e università chiuse, il ministro Azzolina frena

ROMA – Dopo che le più importanti agenzia di stampa nazionali hanno diffuso la notizia della decisione del governo italiano di chiudere scuole e università fino a metà marzo in tutto il Paese, il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha precisato che «nessuna decisione sulle scuole è stata presa» facendo anche trapelare la confusione che regna in questo momento fra le autorità sulle misure per contenere il coronavirus.

VAI ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *