#seseialcocoasivede

Casteltermini. Appaltati i lavori della SP 22. Soddisfazione del sindaco Nicastro

Redazione SikeliaNews 11 Marzo 2019 0
Casteltermini. Appaltati i lavori della SP 22. Soddisfazione del sindaco Nicastro




N.B. Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un prodotto di SikeliaNews.

A pochi giorni dall’incontro in Prefettura ad Agrigento col Prefetto Dario Caputo sono arrivate le risposte tanto attese. Durante l’incontro, il sindaco Gioacchino Nicastro e l’Assessore Totò Scozzari avevano esposto le problematiche inerenti la percorribilità della strada di collegamento tra Casteltermini e lo scorrimento veloce Palermo-Agrigento e precisamente il tratto di strada fra la stazione di Campofranco – Cozzo Disi – Casteltermini, interessato dalla caduta di massi e per questo rimasto chiuso al transito per più di due anni. La ditta aggiudicatrice dei lavori, per un importo totale di 412mila euro, è stata la società Antonino Vullo di Favara, che provvederà alla sistemazione del complesso roccioso ed alla realizzazione di vari terrazzamenti collegati da scarpate con adeguata inclinazione, alla messa in atto di una trincea paramassi ed al ripristino della barriera di protezione esistente.

Il sindaco Nicastro e l’Assessore Scozzari si erano detti soddisfatti dell’incontro avuto col prefetto, affermando “C’è stato un feed-back e una sintonia nel capire al meglio tutte le problematiche: dalla viabilità provinciale, dai problemi dell’unica strada a oggi aperta che è la Passo Fonduto, ai problemi primari per raggiungere le due stazioni ferroviarie, all’eterno imbuto del ponte di Milena sulla ss. 189 che da più di cinque anni è semaforizzata e senza alcuna risoluzione da parte dell’Anas. Abbiamo illustrato pure i progetti che questa amministrazione ha presentato alla protezione civile regionale per la regimentazione delle acque e dei muri di cinta oltre ad altre aree a rischio idrogeologico o statico che sono da codice rosso”.

“Prosegue senza sosta il nostro impegno per il miglioramento della viabilità secondaria – spiega il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in qualità di commissario di governo contro il dissesto idrogeologico nell’isola – ben consapevoli delle carenze che si registrano sia sul fronte della sicurezza dei transiti, sia su quello relativo alle condizioni generali di percorribilità. Buone notizie, quindi, per l’utenza, costretta per mesi e mesi a notevoli disagi con percorsi alternativi e più lunghi per raggiungere la Palermo-Agrigento”.

Il sindaco Nicastro, soddisfatto dei risultati ottenuti, dichiara: “Non abbasseremo la china, continueremo a monitorare costantemente le strade di collegamento interessate dallo sgretolamento roccioso e provvederemo, ove opportuno, a segnalare e provvedere affinché non si ripetano più i disagi che sino ad ora Casteltermini ha dovuto subire. I castelterminesi saranno sempre informati passo passo delle segnalazioni che verranno esposte agli enti preposti e dei provvedimenti che verranno nel contempo intrapresi”.




Lascia un commento »