Campofranco, M5S: proposta per la democrazia partecipata 2017




[dropcap]



[/dropcap]N.B.  Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un prodotto di SikeliaNews

RICICLARE GUADAGNANDO? 

Si potrebbe fare anche a Campofranco.

Ecco la nostra proposta per la democrazia partecipata 2017 che permetterebbe ai cittadini ed al comune di risparmiare e guadagnare dai rifiuti e agli agricoltori di utilizzare il compost per uso agricolo.
Il tutto porterebbe ad una riduzione del costo per i rifiuti ed una conseguente riduzione della tassa per gli stessi.

Proposta nel dettaglio

Obiettivo intervento: riduzione dei rifiuti conferiti in discarica; risparmio economico per cittadini e amministrazione;

Modalità di attuazione: 1) acquisto di due eco-compattatori per la raccolta differenziata di pet e alluminio per i quali dopo conferimento il cittadino avrà rilasciato uno scontrino con la quantità conferita ed un buono sconto che l’utente potrà utilizzare presso alcune attività commerciali che stipuleranno convenzioni con il Comune di Campofranco;
2) acquisto di tre compostiere di comunità per la produzione di compost ad uso agricolo da rifiuti biodegradibili (vedi DM 266/2016);

Soggetti coinvolti e ricadute sulla cittadinanza: l’amministrazione comunale avrà un risparmio economico per il minore conferimento in discarica dei rifiuti in questione; i cittadini avranno uno sconto da utilizzare dall’incentivazione delle pratiche del compostaggio collettivo; gli agricoltori potranno usufruire del compost organico nelle colture da campo. Il tutto incrementando il recupero della frazione organica, sottraendo tale frazione al conferimento in discarica con ricadute positive sulla salute dei cittadini, sull’ambiente e sul piano economico.

Preventivo di spesa massima: 10.000 euro per i due eco-compattatori + 7.500 per le tre compostiere di comunità. La cifra potrà essere inferiore se l’acquisto verrà effettuato attraverso bando di gara pubblico o trattativa privata (con indagine di mercato).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *