SIKELIANEWS INFORMA – Coronavirus in Italia, controlli alti e nessun allarme: il punto della situazione

Onde evitare inutili allarmismi e visti i continui messaggi di allarme (vocali e scritti) che veicolano su Facebook, Messenger e Whatsapp riguardanti il CORONAVIRUS, noi di Sikelia riteniamo opportuno fornire tutte le notizie utili e soprattutto “vere e reali” sul virus e sulla sua trasmissione, invitandovi a consultare i siti ufficiali del Ministero della Sanità.

Fermo restando che sulla mortalità gli esperti della Società Italiana di Terapia Antinfettiva (Site)  e dell’Istituto superiore di Sanità tranquillizzano e ricordano «quanto sia importante leggere i numeri con attenzione, poiché, stando ai numeri attuali, il tasso di mortalità del coronavirus 2019 n-covsi attesterebbe poco sopra al 2%. E per questo gli esperti tendono a considerare la situazione gestibile: anche se l’epidemia si espanderà rapidamente, la mortalità dovrebbe essere limitata. A oggi può risultare molto più pericolosa una polmonite del virus cinese».

“Stiamo assistendo a numeri limitati, con sporadici casi di trasmissione interumana al di fuori dalla Cina, soprattutto se li paragoniamo all’epidemia di un qualsiasivirus influenzale nel nostro paese, con milioni di casi da dicembre ad oggi – spiega Matteo Bassetti, professore ordinario di Malattie infettive e direttore della clinica Malattie infettive, Ospedale San Martino di Genova, presidente della Sita – oppure se consideriamo l’impatto delle polmoniti che curiamo nei nostri ospedali. È opportuno ricordare che la polmonite batterica, prima causa di morte per malattie infettive nei paesi occidentali, provoca ogni anno 11.000 decessi solo in italia e che nel nostro paese ogni anno circa 5.000 persone muoiono a causa di complicanze respiratorie da influenza”.

Non essendo noi nè medici nè tantomeno infettivologi vi consigliamo vivamente di accedere ai seguenti siti ufficiali della Sanità, ossia L’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ e un altro sito ad esso collegato EPICENTRO, in cui tenersi aggiornati e informati. Vi consigliamo di leggere attentamente a che punto sono le ricerche e con quali sintomi si manifesta la malattia.

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’

EPICENTRO – INFORMAZIONI SUL CORONAVIRUS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *