#seseialcocoasivede

Gli Aironi alla IX Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando (di Giacomo Licata)

Giacomo Licata 13 Maggio 2019 0
Gli Aironi alla IX Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando (di Giacomo Licata)








Pronostici rispettati alla 9a Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando by night – Radio Doc, che si è disputata ieri nella splendida cittadina tirrenica del messinese. Una “mezza” spettacolare in notturna che in Italia fa il palio solo con quella che si corre a Jesolo. Tra gli uomini, a tagliare per primo il traguardo quando ormai il sole era tramontato è stato Antonino Lollo (tesserato per l’Atletica Bergamo 1959) che vive a Bergamo, dove fa il poliziotto, ed è originario di  San Salvatore di Fitalia. Lollo ha dominato dal primo fino all’ultimo metro, segnando un crono di 1h07’23 ad appena tre secondi dal suo personal best.

Tra le donne tutto facile per Tatiana Betta (Podistica Messina) che ha chiuso con il tempo di 1h27’31. “ Sono contenta per la vittoria, meno per il crono finale ma oggi di più non potevo  – ha affermato l’atleta originaria di Catania –  ho sofferto molto nell’ultimo dei quattro giri, ad un certo punto pensavo di non finire neanche la gara”. Questo perché, nonostante il percorso pianeggiante e abbastanza scorrevole, un leggero venticello contro il senso di marcia sul lungomare ha rubato molte energie agli atleti nel mantenere il passo spedito.

La manifestazione, valida come seconda prova del circuito del Running Sicily – Coppa Conad, è stata ottimamente organizzata dalla Podistica Capo d’Orlando. Il ricco ristoro a base di granite, frutta, pane con salsiccia e birra, la diretta streaming della gara il tramonto sul Tirreno, il finale con le luci artificiali, hanno fatto della mezza di Capo D’Orlando, una manifestazione unica e originale, premiando lo sforzo di tutti coloro che hanno pensato e realizzato l’evento soprattutto la presidentessa della società organizzatrice, Cinzia Sonsogno.

Sei gli atleti dell’ASD Airone Casteltermini che hanno partecipato alla gara con buoni risultati ed ottimi piazzamenti.

Come al solito sbanca il grande Angelo Vaccaro sempre primo di categoria SM60 e ancor più 20° assoluto con il crono di 1:23:59.

Conferme anche da Giuseppe Capozza, 1:27:26, e Santo D’Angelo, 1:28:09.

Un po’ più staccati Vincenzo Insingo, 1:34:15, Michele Petraroli, 1:37:51, e Giacomo Licata, 1:40:43.

Lascia un commento »