#seseialcocoasivede

Casteltermini, Comune: campagna di tutoraggio cani randagi

Redazione SikeliaNews 18 Luglio 2018 1
Casteltermini, Comune: campagna di  tutoraggio cani randagi

COMUNE DI CASTELTERMINI

Libero Consorzio Comunale di Agrigento

CAMPAGNA TUTORAGGIO CANI RANDAGI 2018

 

A.A.A. CERCASI DISPERATAMENTE TUTOR

 

L’iniziativa, promossa dall’Amministrazione  Comunale, si rivolge a tutti gli amici degli animali ed alle associazioni animaliste  che desiderano collaborare e prendersi cura del cane.

L’iniziativa riveste un importante valore sociale e morale oltre a contribuire al risanamento delle casse comunali.

Si rende noto

che, al fine di  contenere la spesa, e per il rispetto del benessere animale, che può essere garantito e rispettato solo se rimesso in libertà sul territorio di prelevamento, anche per evitare che si abitui alla cattività presso il rifugio sanitario e perda il possesso del territorio di origine, questa Amministrazione Comunale, a seguito del rilascio di apposito nulla osta da parte  della competente area di sanità pubblica veterinaria, intende reimmettere sul territorio comunale, i cani randagi catturati e nelle condizioni idonee, previa sterilizzazione, microchippatura e iscrizione in anagrafe canina, come cani sprovvisti di proprietario,

Pertanto tutte le Associazioni Protezionistiche/Animaliste e tutti i privati cittadini, residenti nello stesso quartiere dove avverrà l’eventuale reimmissione dei cani, che intendano offrire collaborazione e vogliano svolgere le funzioni di tutor impegnandosi ad accudirli, alimentarli, monitorare il loro stato di salute e l’eventuale difficoltà o disagio nel rapporto con la cittadinanza, sono invitati a presentare apposita richiesta.

Si rammenta, inoltre, che secondo quanto previsto dall’art. 15 capitolo IV TARI del Regolamento IUC, approvato con Deliberazione Consiliare n. 35 del 26/09/2014 e modificato con Deliberazioni Consiliari n. 38 del 29/072015 e n. 32 del 30/03/2017, è prevista una detrazione dalla tassa un importo pari ad € 200,00 annui,  per le utenze ad uso domestico, qualora l’intestatario dell’utenza adotti un cane di proprietà del Comune ricoverato da non meno di sei mesi dall’entrata in vigore del suddetto regolamento comunale e la detrazione avrà la durata di tre anni dalla data di effettiva adozione.

Gli interessati potranno  rivolgersi al Responsabile di P.O. n. 4 Area Tecnico – Ambientale Servizio 1 – Igiene e Sanità del Comune di Casteltermini

                                                                                 IL SINDACO

                                                                        Dott. Gioacchino Nicastro

Un commento »

  1. Ignazio Lo Re 18 Luglio 2018 alle 15:02 -

    D’ora in poi bisognerà organizzarsi a non andare in giro da soli, specie nei quartieri poco abitati. Già perché i cani, anche se sterilizzati e microchippati, non percepiscono il favore ed agiranno sempre d’istinto, difendendo il loro territorio, aggredendo chiunque violi i loro confini.
    I genitori dei ragazzi che il lunedì mattina presto vanno a prendere l’autobus per recarsi a Palermo per studiare, devono fare non poche preghiere per sperare che i loro figlioli non incappino in qualche branco poco socievole.
    Buona vita a tutti. Prima agli uomini e poi ai cani.

Lascia un commento »