L’Inps: stop al reddito di cittadinanza a chi non risponde all’sms




Reddito di cittadinanza sospeso per chi non integra la documentazione richiesta dall’Inps via sms. Lo annuncia il presidente dell’ente di previdenza Pasquale Tridico sulla comunicazione inviata a chi percepisce il reddito o la pensione di cittadinanza.

“Lo sospendiamo da ora in poi e poi quando arriverà l’integrazione riprenderanno a percepire il reddito senza gli arretrati”, spiega Tridico. “Si tratta di un risultato importante per una istituzione pubblica che dimostra di avere una potenza telematica importante” aggiunge.

VAI ALL’ARTICOLO ORIGINALE




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *