Scuola: Di Maio chiama docente Palermo, ‘farò di tutto per reintegro’

Roma, 18 mag. (AdnKronos) – Il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ha telefonato alla professoressa di Palermo sospesa nei giorni scorsi, manifestando la sua contrarietà al provvedimento, ribadendo invece, a quanto si apprende, che il Miur dovrebbe occuparsi soprattutto delle condizioni delle scuole. “Farò di tutto – ha affermato il vicepremier nel corso del colloquio con la docente – perché lei venga reintegrata il prima possibile. Prima che lo Stato perda è bene che si ravveda”. Di Maio ha poi chiesto alla professoressa di mandare “un abbraccio ai ragazzi da parte sua”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *