#seseialcocoasivede

Niente falò, barbecue, alcool e tende: ecco tutti i divieti del Ferragosto

Redazione SikeliaNews 10 Agosto 2018 0
Niente falò, barbecue, alcool e tende: ecco tutti i divieti del Ferragosto








da agrigentonotizie.it

Divieto di falò e barbecue sulle spiagge, di campeggio e accampamenti vari, ma anche divieto di vendita di alcool e di bevande in bicchieri o bottiglie di vetro. Sul modello degli anni passati, tutti i sindaci dei Comuni rivieraschi, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, la Capitaneria di porto, la Protezione civile provinciale e regionale – ieri mattina – si sono impegnati a fare in modo che il Ferragosto dell’Agrigentino si svolga in maniera ordinata, rispettando le regole.

A convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica allargato è stato il prefetto Dario Caputo. E ieri mattina, tutti si sono seduti attorno allo stesso tavolo per pianificare – ognuno per le proprie competenze – i servizi da effettuare e le regole da far rispettare. I sindaci dei Comuni rivieraschi – secondo quanto è emerso, dopo il comitato, dalla Prefettura – si sono ritrovati tutti concordi nell’adottare le ordinanze che vieteranno campeggi, accampamenti, accensione di falò e fuochi, ma anche – per garantire la massima sicurezza – i divieti di vendita di alcool e di bevande in bottiglie o bicchieri di vetro. I sindaci hanno chiesto la collaborazione delle forze dell’ordine perché hanno, tutti, degli organici carenti di polizia municipale. Naturalmente, è stato assicurato che cercheranno di aumentare la presenza dei vigili, disponendo lo straordinario per agenti e ufficiali. Il Comune di Ribera si appoggerà alla Forestale. La polizia provinciale fornirà supporto e controllerà, in maniera particolare, la strada provinciale che porta a Punta Grande e alla Scala dei Turchi di Realmonte.

A San Leone sarà vietato il transito – a partire dalle ore 9 del 14 agosto e per tutto il giorno del 15 – lungo il viale Delle Dune. L’obiettivo è risultato essere chiaro: impedire gli accampamenti. Sabato, durante il tavolo tecnico che si terrà in Questura – con in testa il questore Maurizio Auriemma che è responsabile dell’ordine pubblico – si discuterà di eventuali possibilità d’accesso da garantire.

Il prefetto Dario Caputo ha chiesto massima vigilanza per le spiagge ed ha lanciato un appello al rispetto degli arenili: “Abbiate rispetto. Lasciateli puliti così saranno fruibili da chi verranno dopo”. Sabato mattina, dunque, il tavolo tecnico in Questura per definire i numeri e le dislocazioni delle forze del’ordine e poi verranno fatte anche delle riunioni nei Comuni rivieraschi. “Tutti gli anni a Ferragosto ci sono riunioni di questo genere – ha detto il prefetto Caputo – perché c’è un interesse generale a fare in modo che una giornata come questa sia assistita dai servizi per il mantenimento dell’ordine e la sicurezza pubblica. Siamo accanto alle amministrazioni comunali per sostenere le iniziative che adotteranno a tutela della giornata”.

Lascia un commento »