Il viaggio della speranza! (di Federica Vattano)




Casteltermini 22/10/2019 (SikeliaNews) – Un esodo! Ritardi, zero posti a sedere, disservizi a mai finire, è questo quello che uno studente e un lavoratore pendolare deve subire per recarsi a Palermo o verso Agrigento? Penso che sia una vergogna!

La 189 è da sempre una strada con una viabilità drammatica e la linea ferroviaria Palermo-Agrigento è lenta con notevoli disservizi, quindi come si potrebbe andare verso il capoluogo siciliano? Con un cavallo? Con l’elicottero? Una nave? Beh, non credo proprio! Signori miei per le tasse e per i biglietti pagati mi dovrebbero venire a lasciare fino a casa, ma non vorrei disturbarli fino a questo punto!

Il pagamento di un servizio dovrebbe mirare almeno ad un viaggio decente, non dico ad un comfort da prima classe, ma neanche da carro bestiame! Cari Sikelidi, è una studentessa pendolare che vi parla, che vede e subisce, che si lamenta e scrive, ma con scarsi risultati, perchè in mesi di segnalazioni personalmente fatte non è cambiato nulla.

Almeno per questa volta non è colpa dei siciliani, ma di una ricerca sul territorio scarsissima, una domanda sempre più alta per un’offerta bassa, una servizio penoso e strade al limite del possibile. Buon viaggio!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *