La facoltà di Archeologia saluta la città, corso di laurea trasferito a Palermo




[dropcap]



[/dropcap]da agrigentonotizie.it

La facoltà di Archeologia saluta l’università di Agrigento. Dal prossimo settembre il corso di laurea verrà trasferito a Palermo. Una decisione sofferta ma inevitabile. “La mia intenzione è quella di puntare su una nuova regolamentazione dei consorzi – spiega al Giornale di Sicilia, il rettore Fabrizio Micari -. C’è un contenzioso economico con Agrigento da almeno dieci anni. Vogliamo puntare sui poli decentrati ma il contributo da parte della Regione deve essere stabile, sicuro e sul lungo periodo per una serena progettazione. Il decreto Baccei aveva tracciato la strada, adesso speriamo che con il nuovo governo si prosegui sulla strada della riforma dei consorzi”.

Non c’è pace per il Polo universitario che si vede dire addio a diversi corsi di laurea. Niente più Archeologia ed anche Beni culturali, un paradosso per la città di Agrigento “figlia” della Valle dei Templi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *