PENNETTE CON PHILADELPHIA, TONNO E POMODORINI




[dropcap]



[/dropcap]La pasta con tonno pomodori e philadelphia è un primo piatto facile e stuzzicante, veloce da fare, mentre cuoce la pasta preparate il condimento, arricchito con capperi e olive, per rendere la ricetta ancora più gustosa. L’idea perfetta da preparare quando si torna dal mare, dal lavoro o per un cenetta gustosa, insomma una di quelle ricette da fare all’ultimo momento, non so voi ma a me capita molto spesso.

Questo è un piatto non troppo calorico ma se lo volete più leggero utilizzate il tonno al naturale ed eliminate il formaggio philadelphia. In questa ricetta troviamo le olive verdi, ma andranno benissimo anche quelle nere o taggiasche.

Dosi per tre persone

Ingredienti:

  • grammi 250 di pasta
  • una scatola grande di tonno sotto’olio
  • grammi 50 di philadelphia o altro formaggio spalmabile
  • una decina di olive verdi snocciolate
  • capperi sotto sale q.b.
  • una decina di pomodorini
  • uno spicchio d’aglio fresco
  • prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

Versate l’acqua ed il sale in una casseruola capiente e mettete a bollire.

Versate un filo di olio in una padella insieme all’aglio tritato, appena inizia a soffriggere aggiungete i capperi che avrete prima dissalato sciacquandoli sotto l’acqua ed il tonno, fate insaporire per 2 o 3 minuti ed unite le olive ed i pomodorini tagliati, aggiustate di sale e continuate la cottura per altri cinque minuti massimo, i pomodori devono restare belli sodi.

Dopo aver lessato la pasta scolatela e versatela in una ciotola, aggiungete il pepe, il prezzemolo tritato e il sughetto di tonno.

Versate a questo punto il formaggio philadelphia e mescolate velocemente.

Servite subito anche se questo piatto è buonissimo anche freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *