Palermo: Brumotti e la troupe di “Striscia” aggrediti allo Zen, sassi e uno sparo contro l’auto




[dropcap]



[/dropcap]Sassi e un colpo di pistola che ha perforato la portiera dell’auto. Oggi pomeriggio Vittorio Brumotti e la sua troupe di “Striscia la Notizia” sono stati aggrediti durante una inchiesta sulla droga allo Zen. “Brumotti insieme alla nostra troupe – come spiega in una nota la produzione della trasmissione – si trovava nel quartiere Zen per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti, quando, usciti dall’auto, lui e i suoi collaboratori verso le 16 sono stati aggrediti da un folto gruppo di abitanti del quartiere. Insultati e minacciati di morte, si sono visti piovere addosso anche dei sassi”.

La troupe è rientrata nella vettura blindata per ripararsi dagli aggressori “quando all’improvviso – si legge ancora nella nota – il tetto è stato sfondato da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa e la portiera è stata perforata da un colpo di arma da fuoco, pare di calibro 12”. Brumotti non perde il sorriso e su Instagram scrive: “Un dolce saluto a tutti gli spacciatori. Avanti tutta nella nostra guerra”. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri, che stanno indagando sul caso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *