#seseialcocoasivede

Maltempo in Sicilia, viabilità in ginocchio: la mappa delle linee ferroviarie e delle strade chiuse

Redazione SikeliaNews 5 novembre 2018 0
Maltempo in Sicilia, viabilità in ginocchio: la mappa delle linee ferroviarie e delle strade chiuse




di Silvia Iacono per gds.it

Le frane, i torrenti esondati, gli allagamenti per le forti piogge hanno messo in ginocchio la viabilità in tutta la Sicilia. Gli operai di Rfi, Trenitalia e di alcune ditte esterne sono al lavoro per ripristinare diverse tratte ferroviarie chiuse.

Nel Trapanese è sospesa ancora la circolazione ferroviaria sul tratto di linea Piraineto-Castelvetrano. Il maltempo ha provocato l’erosione della massicciata in più punti fra Gallitello e Salemi. Fino a quando la linea non sarà riattivata  Trenitalia manterrà attivi i servizi sostitutivi con autobus.

Nel Palermitano e nell’Agrigentino è ancora interrotta la circolazione sulla linea Palermo-Agrigento, con particolare criticità fra Fiumetorto e Lercara, dove il maltempo ha provocato gravi danni alla sede ferroviaria. Anche in questo caso sono attivi servizi sostituivi con autobus. Sulla linea Palermo-Catania è stata invece riattivata la circolazione  fra Caltanissetta Xirbi e Motta Sant’Anastasia e fra Catania e Caltanissetta Xirbi.

Mentre continuano gli interventi di ripristino dell’infrastruttura ferroviaria fra Caltanissetta Xirbi e Fiumetorto.

È stata riattivata la linea Caltanissetta Xirbi-Caltanissetta Centrale-Canicattì-Gela e anche in quella che collega  Agrigento–Canicattì.

STRADE STATALI CHIUSE

Prosegue il lavoro di personale e mezzi Anas sulla viabilità della Sicilia interrotta dal maltempo e per ripristinare le condizioni di percorribilità sulle rete stradale in gestione.

È temporaneamente chiusa in via precauzionale la strada statale 113 Settentrionale sicula al chilometro 239 per consentire verifiche su un ponticello interessato dalla piena di un corso d’acqua. Per una frana è inoltre chiusa al traffico la strada statale 188 dir-C Centro occidentale sicula. Chiuse anche le strade statali 118, 119, 121, 188, e 640 dir.

La strada statale 640dir Di Pietraperzia è chiusa al traffico in corrispondenza del viadotto Villano I, tra il chilometro 8,800 (innesto con SS 626) e il chilometro 15,400 all’altezza di Pietraperzia, a causa di un evento franoso a monte del viadotto che ha interessato l’opera provocando l’abbassamento di una pila.

Le squadre di Anas e del contraente generale sono a lavoro per il ripristino dei danni sulla strada statale 121 ‘Catanese’, chiusa al chilometro 214, a Vicari, per esondazione presso ponte San Leonardo.

Il traffico in direzione Agrigento-Palermo può proseguire sulla statale 189 (bivio Manganaro) in direzione della statale 285 e percorrerla fino all’immissione in A19 allo svincolo di Termini Imerese.

In alternativa il flusso veicolare può proseguire lungo la statale 640 e l’autostrada A19 oppure percorrere la statale 115 in direzione Sciacca e immettersi sulla statale 624 Palermo-Sciacca. Percorsi inversi per itinerario da Palermo ad Agrigento.

La strada statale 118 Corleonese agrigentina è chiusa tra Corleone e Prizzi per il danneggiamento della strada al chilometro 44,700 per l’esondazione di un corso d’acqua.

La strada statale 188 Centro occidentale sicula è chiusa tra Palazzo Adriano e Chiusa Sclafani, sono in corso le attività di sgombero dei detriti. Nella sede stradale ci sono massi rocciosi pericolanti sul versante al chilometro 30,000 è chiusa la strada statale 119 Gibellina.




Lascia un commento »