#seseialcocoasivede

IPIA CASTELTERMINI: convegno ” Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica”

Michele Rondelli 10 Maggio 2019 0
IPIA CASTELTERMINI: convegno ” Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica”








Si è tenuto, presso L’IPIA di CASTELTERMINI, nella giornata di oggi l’importante convegno avente come titolo:” Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica”. Il valore della Costituzione. L’evento  è stato voluto fortemente dal direttore della scuola  ing. Prof. Francesco Lo Muzzo e si inserisce all’interno del più  ampio programma Cittadinanza e Costituzione,

percorso didattico finalizzato alla formazione di una cittadinanza attiva.

Hanno partecipato all’incontro il Preside prof. Antonio Pardi, il Cav. Pietro Sicurelli  presidente della sezione territoriale di Agrigento, il Dott. Vittorio Alessandro Contrammiraglio esperto di comunicazione pubblica e giornalistica, il prof. Mario Mallia docente di Diritto ed economia ed il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento Dott. Ssa Vetro.

In una sala stracolma , il convegno si è aperto con l’intervento del Preside che ha ribadito l’importanza della Carta costituzionale ritenuta una delle più belle delle democrazie occidentali.

Il prof. Mallia nel suo intervento ha ripercorso la storia della Costituzione ed il ruolo che  essa ha avuto nello sviluppo democratico del nostro Paese. Interessante l’intervento del prof. Lo Muzzo che ha voluto nella sua relazione ricordare il sacrificio ed il tributo delle vittime del lavoro dato alla causa della nostra Nazione.

La lettura di un documento di portata storica, letto dall’ alunna Roberta Panepinto relativo all’intervento di Pietro Calamandrei, tenuto a Milano nel lontano 1955 davanti a tanti giovani universitari, ha evidenziato come la nostra Costituzione  sia una carta che rispecchia, nonostante i suoi 71 anni, i valori di libertà e giustizia del nostro Paese, costituendo un punto di riferimento per la crescita e la formazione dei cittadini.

Molto ha affascinato gli studenti l’intervento del contrammiraglio Alessandro che si è soffermato ad approfondire la tematica relativa ai principi a  salvaguardia dell’ambiente.

Il cav Sicurelli è intervenuto sui punti su cui si fonda lo Stato democratico e pluralista delineato dalla Costituzione.

Apprezzata dai compagni è stata la relazione svolta dall’alunno Eros Greco che ha ribadito come la Costituzione sia un patrimonio comune da assimilare ed interiorizzare.

Ha chiuso il dibattito il Sostituto Procuratore Dott. ssa Vetro con un intervento volto ad attualizzare gli articoli del dettato costituzionale.

Alla fine della giornata di studi, dopo aver ascoltato in religioso silenzio l’inno nazionale, è stato proiettato il video realizzato dalla scuola dell’ Archimede sul tema Costituzione e Territorio, lavoro svolto dagli alunni di Cammarata e Casteltermini che sarà premiato al Senato della Repubblica il prossimo 27 maggio  alla presenza del Presidente.

Al termine dei lavori sono state consegnate dal preside Pardi,  ai relatori intervenuti,  targhe di merito.

Lascia un commento »