#seseialcocoasivede

I colori della nostra Terra Casteltermini e dintorni (una rubrica “rubata” a Pina Reina e Silvana Restivo): Ficus carica L. – Fico comune. Famiglia Moraceae

Redazione SikeliaNews 8 Luglio 2018 0
I colori della nostra Terra Casteltermini e dintorni (una rubrica “rubata” a Pina Reina e Silvana Restivo): Ficus carica L. – Fico comune. Famiglia Moraceae








La nostra terra è ricchissima di bellezza. – “I colori della nostra Terra Casteltermini e dintorni”, abbiamo superato i sei mesi di collaborazione. Una pagina che nasce dalla passione per la fotografia di Silvana Restivo e  dalla padronanza della flora del nostro territorio di Pina Reina.

Grazie alla collaborazione e alla gentilezza di queste due straordinarie donne possiamo scoprire un aspetto interessantissimo del nostro territorio: le piante spontanee.

SikeliaNews ringrazia le sue Amiche e dà il via ad un nuovo percorso! Buona lettura!

Per quanti amano la natura e sono curiosi possono iscriversi a “I colori della nostra Terra Casteltermini e dintorni” da questo link:

I colori della nostra terra Casteltermini e dintorni

Ficus carica L. – Fico comune. Famiglia Moraceae.
Pianta eliofila da frutto, presente in tutto il territorio nazionale, cresce su suoli calcarei o neutri asciutti e pietrosi, sviluppandosi talvolta anche ai piedi di muri e sui muri stessi, se in presenza di fenditure.
Fioritura febbraio-settembre.
Specie officinale, alimurgica.
Quello che comunemente chiamiamo frutto è in realtà una grossa infruttescenza carnosa, piriforme, ricca di zuccheri, detta siconio, di colore variabile dal verde al rossiccio fino al bluastro-violaceo. Nel frutto sono presenti flavonoidi e vitamina A antiossidanti, mucillagini emollienti e lassative, enzimi digestivi, zuccheri nutrienti. I frutti sono lassativi, emollienti, digestivi, il latice è caustico, mentre le gemme, sotto forma di macerato glicerico, sono antiansia, anti depressive, antistress, disinfiammanti delle mucose dello stomaco e intestino.
I frutti essiccati vengono utilizzati per la preparazione della farcitura di alcuni dolci.
Il nome del fico deriva dal latino ficus, che deriverebbe dal greco phyo ossia produco, a causa della fecondità di questa pianta. Il nome specifico, carica, si riferisce alle sue origini che vengono fatte risalire alla Caria, una regione dell’Asia Minore.
Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a scopo informativo, declino pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

 

 

Lascia un commento »