I bicchieri sembrano delle tette: la campagna anti alcol è un caso. Poi la Regione decide di ritirarlo

«Esprimiamo sdegno per la campagna anti-alcol promossa dall’assessorato regionale alla Sanità della Regione siciliana, che riteniamo sessista e superficiale anche nel messaggio e ci associamo alle proteste delle associazioni, delle donne e dei medici siciliani».

Cosi Antonio Ferrante, candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico con la mozione Ricomincimo dalla Sicilia, ha commentato la campagna anti alcol promossa dall’assessorato alla salute siciliano attraverso il sito istituzionale “Costruire salute” raffigurante una donna con la didascalia “Quali sono le dosi giuste di alcol per la donna?”.

VAI ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *