Attenti… WhatsApp vi spia

Che tra le nuove tecnologie e il rispetto della privacy ci sia un rapporto complicato è ormai cosa nota. Una nuova conferma arriva da uno studio condotto dalle Università di Brno e di New Haven secondo cui WhatsApp raccoglie diversi dati delle telefonate: dai numeri chiamati alla durata delle conversazioni.
keep-calm-and-don-t-spy-my-whatsapp-1I ricercatori sono riusciti  a capire i sistemi di criptazione – Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno analizzato una delle ultime funzioni della piattaforma, quella disponibile da pochi mesi per effettuare chiamate via internet ad altri utenti della chat. Sono riusciti a “tradurre” i sistemi utilizzati per criptare i dati e hanno scoperto la tipologia delle informazioni raccolte e trasmesse sui server.
Cresce a dismisura la mole di informazioni in mano a Facebook – I dati registrati da WhatsApp non sono diversi da quelli di una compagnia telefonica, ma dal momento che le telefonate Voip passano su internet ci sono anche informazioni aggiuntive, come l’indirizzo Ip personale. Inoltre, facendo parte dell’ecosistema di Facebook, la piattaforma aggiunge dati alla mole di informazioni già raccolta dal social network. WhatsApp infatti è stata acquistata dall’azienda di Mark Zuckerberg nel febbraio del 2014 per 19 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *