Non tutte le strade sono un percorso!

Nel percorso della vita molte cose cambiano: noi, i sentimenti e il nostro modo di vivere rapporti e cose.

Un giorno ci svegliamo, rendendoci conto che siamo davvero cresciuti ed è il momento di mettere fuori il naso dalla bolla di casa nostra.

Costatiamo che la soglia della maggiore età è l’incognita più bella che potesse capitarci.

Cambiamo città, ci trasferiamo per studiare e per riscoprire se al di fuori del nostro seminato possiamo andare avanti da soli, esplorando e ricercando la nostra sopravvivenza.

Cerchiamo dentro di noi il nostro percorso e quale forza motrice ci spinge a fare le cose.

Ricerchiamo sentimenti dimenticandoci di amarci, e alla fine di un rapporto d’amore decidiamo di cambiare taglio di capelli, per svegliarci un giorno e vederci diversi, forse per sentirci meglio e più forti.

Siamo i fautori del nostro cambiamento, ci accorgiamo che niente è uguale, anche se tutto intorno è rimasto tale, ma dentro di noi qualcosa è cambiato: ciò che cercavamo stava proprio sotto i nostri occhi, ci accorgiamo che eravamo noi la persona da amare e rispettare e non bisogna cercare l’altra metà della mela, perché grazie a Dio sei nato tutto intero.

Si cambia e si cerca di limare parti di sé non per piacere, ma per piacersi.

Si cambia strada per trovare il proprio percorso, si spera questa volta che sia quello giusto.

 “Non si può cercare un negozio di antiquariato in via del Corso, ogni acquisto ha il suo luogo giusto e non tutte le strade sono un percorso” canta Fabi, per ricordarci che quella cosa che tanto abbiamo voluto molto spesso è stata cercata “nel negozio sbagliato”.

Ogni cosa ha un luogo, spesso è il luogo del cuore, e che non tutte le strade intraprese alla fine porteranno al percorso della nostra vita, ma c’è sempre tempo per cambiare via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *