“NO TU NO” – Manifestazione a favore dell’accoglienza e dell’inclusione (di Patrizia Fadda)




[dropcap]



[/dropcap]Chiunque ritenga che l’accoglienza e l’inclusione siano dei valori universali irrinunciabili è invitato a partecipare all’iniziativa che si svolgerà nello spazio antistante il Municipio di Porto Empedocle alle ore 10,00 di sabato 23 settembre 2017.

Sono invitati cittadini, associazioni, politici e amministratori, partiti, sindacati, movimenti, senza discriminazione alcuna.

Segreteria organizzativa e adesioni al numero 328.10.80.801.

Non cambieremo il mondo, ma forse è arrivato il momento di esserci.

Così recita l’invito rivolto  ai cittadini di Porto Empedocle e dell’intera provincia di Agrigento. Quei cittadini almeno che non hanno digerito l’idea  dei cartelli e della marcia anti migranti.

Celebre per aver dato i natali a Pirandello e Camilleri, storicamente accogliente in linea con i principi della solidarietà Cristiana, Porto Empedocle è balzata agli onori della cronaca come il paese che rifiuta i migranti in barba a secoli di storia di accoglienza e solidarietà, di emigrazione e razzismo subìto.

Un gruppo  di commercianti, accompagnati dal sindaco, che non supera in numero gli invitati ad un battesimo, debba determinare la volontà di un’intera comunità agli occhi dell’opinione pubblica ci sembra ingiusto nei confronti di quella cultura dell’accoglienza che ha contraddistinto la nostra storia, dell’umanità che tentiamo di non perdere e non ultima della memoria di quei nostri padri, madri, fratelli che hanno subito all’estero le stesse umiliazioni e  sofferenze.

Per riaffermare le nostre radici mediterranee, la civiltà e l’umanità giorno 23 Settembre scendiamo in piazza a Porto Empedocle, ore 10.00 davanti al comune.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *