Le promesse sono fatte per essere infrante, preferisco esserci! (di Federica Vattano)




Casteltermini 14/02/2019 (SikeliaNews) – Noi umani siamo abituati a fare promesse.

“Ti prometto che tutto andrà bene!”.

“Ti prometto che non ti lascerò mai!”.

“Ti prometto una vita felice!”.

“Ti prometto un castello incantato!”

“Prometto di amarti per tutta la vita!”

Ma chi sei tu permetterti di promettere?

Sappiamo benissimo che le emozioni cambiano, le situazioni si trasformano e la vita è in continua divenire.

Costruiamo castelli di carte pronti ad essere spazzati via da un leggera brezza, creiamo false illusioni, false credenze per far credere agli altri che siamo massimi padroni di ciò che sarà.

Promettiamo qualsiasi cosa, forse, presi dal momento magico, dagli occhi di chi abbiamo davanti, dall’amore, dall’effetto, ma le promesse in quanto tali sono fatte per essere infrante (almeno secondo la mia banalissima persona).

Sarebbe preferibile vivere giorno dopo giorno senza fare promesse, bisognerebbe scegliersi giorno dopo giorno, essere sinceri e amare con quello che resta del nostro cuore.

La promessa è un impegno, è un rischio, è un valore importante e non sono solo parole, è accogliere quel cuore e dare il nostro.

Penso che il mondo dovrebbe vivere di piccole cose e non di parole lasciate al caso.

Si dovrebbe vivere di valori veri e occhi sinceri, non gesti eclatanti, di piccoli tocchi che sanno far ripartire il cuore, riattivare l’umanità persa nel tempo.

Io non prometto, preferisco esserci, perché penso che quella potrebbe essere una promessa: sapere di non essere perfetti, ma esserci giorno dopo giorno per chi si ama.

Le parole spesso sono un inganno, alle promesse preferisco la presenza e occhi limpidi che mi guardano.

Non so voi, ma le promesse non mi piacciono, sembrano obblighi!

Senza promesse e pretese BUON SAN VALENTINO, regalatevi presenza, non date mai la gente per scontata!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *