Imprese artigiane, FSBA l’unico modo per ottenere la cassa integrazione

Vincenzo Insalaco di Confartigianato ci parla della richiesta di cassa integrazione per le imprese artigiane tramite il Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato.
”L’accordo sottoscritto tra le confederazioni e l’assessorato al lavoro regionale sottolinea, ancor di più, che l’unico modo per i dipendenti delle aziende artigiane per ottenere la cassa integrazione è il fondo nazionale FSBA. Tutte le altre categorie possono andare in cassa integrazione in deroga. E’ importante saperlo perché il fondo nasce nel 2012 ma ad oggi solo il 13% delle aziende siciliane versa, in Lombardia per fare una proporzione sono il 97%.
Fare una richiesta diversa da questa, la cassa integrazione ordinaria o in deroga, significa aver negata la prestazione. Non solo, con il fondo artigiano al contrario delle classiche 9 settimane di CIGO, cassa ordinaria, si può andare in cassa integrazione per ben 20 settimane, dando respiro alle aziende che in questo momento stanno soffrendo degli effetti devastanti, oltre che sociali anche economici, del covid19.
Confartigianato è membro costitutore del fondo, essendo firmatario di contratti nazionali, per tanto ha creato un  numero unico whatsapp – 3395423114 – per avere informazioni o la sottoscrizione immediata dell’accordo sindacale.
Tramite questo numero anche i consulenti possono richiedere qualsiasi tipo di informazione in merito.
Le aziende siciliane soffrono e hanno sofferto anche prima della crisi, soffrono la mancanza di informazioni corrette”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *