IL LOCKDOWN MUSICALE DI ANTONIO GAETA

Puntualmente il nostro Antonio Gaeta pubblica sul suo canale YouTube le cover “ideate” durante il lungo lockdown della primavera scorsa. Arriverà un altro lockdown? Io e Antonio speriamo di no, così come lo speriamo tutti. Approfittiamo sempre di questo nostro piccolo spazio per richiamare all’attenzione dei lettori di Sikelia quanto importanti siano le regole anti Covid che tutti, indistintamente, dobbiamo mettere in atto, ossia il distanziamento sociale di almeno 1 m, la mascherina indossata sempre, sia all’aperto che al chiuso, lavare bene le mani e non portarle a contatto con gli occhi se non si è sicuri di averle igienizzate a dovere.

Bene, adesso passo ad introdurre il brano di oggi, un brano che alla sottoscritta, come credo anche a molti di voi, sta particolarmente a cuore. Eh sì, stavolta Antonio ha pensato anche a me, alla nostra amicizia e alle nostre belle serate in compagnia della sua pianola, di qualche amico con la chitarra, degli amici più cari di sempre direi e, perché no, in compagnia anche di un buon bicchiere di vino da sorseggiare… meglio ancora se vinu di casa doc.

Vasco Rossi pubblica l’album Nessun pericolo… per te nel 1996 e il popolo scopre Sally, una vera poesia, di cui Fiorella Mannoia, nel 1999, realizza una cover, contenuta nell’album Certe piccole voci, magnifica anch’essa. E forse il testo interpretato da una donna rende ancora di più… forse. Perché, come dichiarò tempo fa Vasco, “Sally è un po’ la mia parte femminile. E pensando ad una ragazza che ne ha viste di tutti i colori ho scritto Sally”.

Buon ascolto. E mentre la ascoltate… sognate, perché i sogni, fortunatamente non vanno in lockdown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *