Cordepazze a Musicultura

Cordepazze: finalisti della XXV edizione di Musicultura

Casteltermini – 12/03/2014 – (SikeliaNews) – La band siciliana Cordepazze, vincitrice de premio della critica nella XX edizione di Musicultura nel 2009, si aggiudica un posto tra i sedici finalisti della XXV edizione di Musicultura, raggiungendo un altro risultato positivo da aggiungere al già corposo curriculum. Il sound quasi completamente rinnovato nel loro ultimo disco “L’arte della Fuga”, ha dato i suoi primi frutti, convincendo anche i più scettici, qualora ce ne fossero mai stati, che la strada intrapresa è quella giusta, la strada maestra.

Indipendenti puri, dal sound elettroacustico e dai testi che ricordano i grandi cantautori, ma che risultano freschi e attuali, sia nelle parole, che nei tagli e nelle strutture compositive.

Cordepazze - L'arte della fugaIl brano “La Rivoluzione” (il brano di lancio del disco, n.d.r.) è stato selezionato, insieme agli altri 15 brani di altrettanti artisti emergenti del panorama nazionale, su oltre 1000 proposte artistiche di cui 46 ascoltati dal vivo su un palcoscenico davanti a circa 3000 persone. Una vera e propria opportunità concreta ed attuabile per le Cordepazze, visto che Musicultura, nel tempo, ha dato lustro a gente del calibro di Simone Cristicchi, Renzo Rubino, Mannarino, Pacifico, Gian Maria Testa, Povia, Avion Travel, Patrizia Laquidara, Erica Mou, Paolo Simoni, Momo, Giua, Amalia Grè, L’Orage.

Questa è la lista completa dei sedici finalisti: Calvino (Milano) “I Fantasmi”; Flo (Napoli) “D’amore e di altre cose irreversibili”; Cera Lacca (Andria, BT) “Milano”; Simone Cicconi (Macerata) “(Mi sento come fosse) il mio momento”; Cordepazze (Casteltermini, AG) “La rivoluzione”; CoreAcore (Roma) “La cortellata”; Marlò (Pescara) “La donna di scorta”; Dulcamara (Faenza, RA) “La strada del ritorno”; Equ (Santa Sofia, FC) “Eccetera eccetera”; Dante Francani (Roseto degli Abruzzi, TE) “Tuta blu… o la ballata dell’operaio”; Io Non Sono Boogte (Ardea, RM) “Papillon”; La rappresentante di lista (Camaiore, Lucca) “La rappresentante di lista”; Antonio Maldestro (Napoli) “Sopra al tetto del Comune”; Gabriella Martinelli (Roma) “In un labirinto ad est”; Mattanza (Reggio Calabria) “Occhiu non vidi”; Toto Toralbo (Torre del Greco, NA) “Na strana canzone”.

Tutti i sedici finalisti (che poi sono anche gli autori dei brani che interpretano) si esibiranno in anteprima nazionale sul palco del Teatro Persiani di Recanati, il 22 Marzo 2014. Condurranno la serata Gianmaurizio Foderaro e Carlotta Tedeschi di Rai Radio 1, mentre Gaetano Curreri sarà ospite e padrino della manifestazione. La fase successivo del concorso sarà necessaria per decretare gli otto vincitori che accederanno di diritto alle serate conclusive di Musicultura 2014, che si svolgeranno all’Arena di Sferisterio di Macerata il 20/21/22 Giugno 2014.

MusiculturaTra gli otto vincitori, sei verranno scelti dal Comitato Artistico di Garanzia, formato da Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Teresa De Sio, Giorgio Faletti, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Giorgia, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Marta sui tubi, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti.  I rimanenti due verranno scelti invece in base alle preferenze del pubblico, che a partire dalla primavera prossima potrà ascoltare e valutare le canzoni finaliste sulle frequenze di Rai Radio 1, la radio ufficiale di Musicultura, oltre che sul WEB. Il vincitore assoluto si assicurerà il montepremi di 20.000 euro del Premio UBI, Banca Popolare di Ancona.

Un grosso in bocca al lupo alle Cordepazze, orgoglio di Casteltermini e di tutta la Sicilia, con la certezza che la speranza, presto, diverrà concretezza.

Ecco il video delle audizioni dal vivo del 1 Febbraio 2014.

[youtube id=”9rs6-IRDvj0″ width=”600″ height=”350″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *