IISS “Madre Teresa di Calcutta” protagonista alle “Giornate Sciasciane”

Riceviamo e pubblichiamo

L’IISS “Madre Teresa di Calcutta” di Casteltermini quest’anno, su stimolo e proposta della dirigente scolastica Graziella Parello,  con la quinta A del liceo scientifico della sede di Casteltermini, ha partecipato per la prima volta alle “Giornate Sciasciane”.

La manifestazione, organizzata dalla fondazione Sciascia, quest’anno è stata dedicata al “Candido ovvero un sogno fatto in Sicilia” dell’autore racalmutese. La due giorni di incontri dedicati a Leonardo Sciascia ha dovuto, per le difficoltà create dalla pandemia da coronavirus, cambiare la formula e trasformarsi in un evento online.

L’alunno Giuseppe Consiglio per l’occasione ha condiviso una sua riflessione sul  viaggio a Parigi di Candido. La manifestazione ha visto il saluto del sindaco Vincenzo Maniglia e dell’assessore alla cultura Enzo Sardo sono intervenuti Antonio Di Grado e Fabrizio Catalano, la coordinazione è stata affidata  al professore Dino Pecoraro. Per il “Madre Teresa di Calcutta” il referente è stato il prof. Michele Rondelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *