“ … E LA SCUOLA CONTINUA”

Riceviamo e pubblichiamo

L’I. C.” De Cosmi” di  Casteltermini,  grazie alla Dirigente Scolastica Dottoressa Graziella Parello, ha accolto l’invito del  MIUR fatto a tutte le scuole d’ Italia  a “ creare  un  ponte” per l’inizio del nuovo anno attraverso Piano Scuola Estate 2021. Esso rappresenta per gli alunni un’ importante opportunità per recuperare e consolidare non solo  le competenze disciplinari ma anche  socio- relazionali messe a dura prova dal lungo periodo di emergenza sanitaria.      

Il progetto è modulato in tre fasi  che vanno da giugno a settembre. La prima  fase si è già svolta il mese scorso con i laboratori Giochiamo con la Matematica, Riciclo Creativo e Giochiamo con l’Italiano.

Ora siamo alla seconda fase le cui finalità sono favorire l’avvio di un percorso di ritorno alla normalità che permetta agli studenti di riprendere contatto con la realtà educativa e  rafforzare le competenze relazionali. In linea con i percorsi formativi previsti dal PTOF sono stati attivati il laboratorio Artistico per la scuola Primaria e il laboratorio di Lettura per la  scuola Secondaria di I Grado.

Il laboratorio Artistico, la cui referente è l’insegnante Cettina Nicastro, conta 14 iscritti appartenenti a classi e plessi diversi. E’ articolato in quattro incontri strutturati in diversi momenti: ascolto, osservazione, verbalizzazione, riflessione, riproduzione e interpretazione delle opere d’arte scelte. Viaggiare attraverso l’arte significa valorizzare il quotidiano, aprirsi a possibili itinerari di ricerca e di scoperta degli infiniti modi di guardare e ridefinire la realtà, le cose e le persone. In quest’ottica si inserisce la proposta formativa, finalizzata a realizzare un progetto di esperienza dell’arte attraverso un percorso di sensibilità estetica che gli alunni potranno affinare con la pratica della pittura e della narrazione.

Il laboratorio di Lettura con l’insegnante Daniela Cordaro e la classe IID è articolato in quattro incontri le cui location cambiano di volta in volta: Belvedere di san Vincenzo, Eremo di Santa Croce, Belvedere chiesa di san Francesco e area attrezzata Luponero. Si prefigge il superamento della lettura inserita nell’ambito specifico dell’educazione linguistica per connotarsi come obiettivo più ampio di formazione della persona sotto l’aspetto cognitivo, affettivo- relazionale e sociale, inserendo la lettura in attività laboratoriali.

Le proposte educativo – didattiche sono rivolte a favorire e valorizzare l’integrazione tra le diverse esperienze cognitive e culturali dei ragazzi, articolandosi nei vari settori dell’ambito dei linguaggi e della comunicazione. Sono privilegiati: attività di lettura animata, ascolto di letture, giochi di ruolo e di simulazione, drammatizzazione, lettura ad alta voce e silenziosa, manipolazione, rielaborazione, contestualizzazione esperienziale e culturale di alcune narrazioni. Il prodotto finale sarà la produzione di un filmato realizzato dagli alunni con rielaborazione e drammatizzazione di una novella letta.

Con le risorse messe a disposizione dal Piano Estate la scuola ha acquistato materiale utile alla realizzazione dei percorsi e arredamento per lo svolgimento di attività all’aperto: gazebi, tavoli e panche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *