ED-Vision - Grafica, web, editoria

Operaio della Forestale scoperto a rubare, arrestato dai suoi stessi colleghi

Redazione SikeliaNews 27 settembre 2017 1
Operaio della Forestale scoperto a rubare, arrestato dai suoi stessi colleghi








Gli uomini del Corpo forestali hanno beccato in flagranza di reato, un collega. L’uomo, sarebbe stato sorpreso mentre rubava in un deposito appartenente al Comune di Grotte. L’indagine è partita dopo la denuncia arrivata dall’ente per delle sparizioni all’interno del deposito, riguardanti computer e altri oggetti.

La segnalazione ha portato gli uomini della Forestale del distaccamento forestale di Agrigento, agli ordini del commissario Calogero Cammarata, unitamente al personale dell’aliquota presso la Procura del corpo forestale, a installare delle telecamere nascoste che hanno portato alla scoperta di quanto accadeva: l’uomo, 37 anni, di Comitini, durante le ore di servizio in un area ecologica antistante il deposito, si sarebbe intrufolato in modo illecito all’interno della struttura per portare via vari oggetti. Questa mattina però, al suo ritorno, ad aspettarlo c’erano i suoi stessi colleghi che lo hanno sorpreso ed hanno sequestrato la refurtiva.

L’uomo è stato quindi denunciato, ma la magistratura ha deciso di lasciare a “piede libero” l’uomo. Intanto il trentasettenne è stato però sospeso.

Fonte: AgrigentoNotizie

 

Un commento »

  1. Mimmo 28 settembre 2017 alle 13:56 -

    Spettabile.Sikelia intanto c’è da dire che la persona arrestata è un operaio stagionale pertanto chi lo ha tratto in arresto non è affatto un suo collega ma Trattasi di Ispettori Forestali possibile che ogni volta si deve specificare prima di pubblicare qualsiasi articolo informatevi grazie

Lascia un commento »