#seseialcocoasivede

Cammarata: il Liceo “Madre Teresa di Calcutta” incontra la scrittrice Simonetta Agnello Hornby

Redazione SikeliaNews 12 febbraio 2018 0
Cammarata: il Liceo “Madre Teresa di Calcutta” incontra la scrittrice Simonetta Agnello Hornby








Cammarata 12 02 2018 (SikeliaNews) Nel solco di una tradizione ormai consolidata, anche quest’anno il Liceo Scientifico “Madre Teresa di Calcutta” di Cammarata propone ai suoi studenti un incontro con un autore di fama internazionale, Simonetta Agnello Hornby.

L’incontro si terrà alle 10:00 di venerdì 16 febbraio, nella palestra dell’Istituto. In questa occasione sarà presentata, con l’introduzione della Dirigente Marika Helga Gatto, l’ultima fatica della scrittrice Italo/Britannica: “Nessuno può volare”. Il libro è una edificante “lezione di vita”  che ha il grande pregio di educare i giovani alla sensibilità. Grazie ad uno stile sobrio, naturalmente elegante, ci si ritrova in una narrazione a due voci che raccontano una storia di gioia e di amore in vite messe a dura prova dalla malattia.

La sede di Cammarata dell’IISS “Madre Teresa di Calcutta” non è nuova a simili momenti di alto valore culturale, in precedenza hanno dialogato con i ragazzi del “Madre Teresa di Calcutta” autori del calibro di Dacia Maraini, Walter Ferreri, Gherardo Colombo, Fabio Geda, Sara Rattaro e ancora altri.

Il convegno di venerdì con Simonetta Agnello Hornby rappresenta il momento culminante di una complessa attività, che ha visto i docenti responsabili del progetto motivare i ragazzi, incuriosirli, stimolarli al piacere di leggere e incontrare chi della scrittura ha fatto la sua professione; avvicinare i ragazzi ad una narrativa pensata per risvegliare la loro sensibilità e l’amore per gli altri, l’argomento è piuttosto delicato; far conoscere l’autrice e le sue opere; leggere e commentare insieme quest’ultimo lavoro.

L’incontro con l’autrice permette quindi di proporre ai ragazzi un’immagine viva e dinamica del libro, venendo a contatto con l’autrice alla quale potranno porre domande e chiedere chiarimenti. Un momento di crescita culturale e umana che diventa anche occasione di sviluppo della capacità di giudizio critico.

Biografia dell’autrice

Nata da Don Francesco (Cicì) Agnello Gangitano, Barone di Segneferi, e da Donna Elena Giudice Caramazza e vissuta negli anni giovanili in Sicilia, nel 1965 ha ottenuto una borsa di studio Fulbright presso la University of Kansas. Nel 1967 ha conseguito il dottorato in giurisprudenza e si è poi specializzata avvocato minorile e giudice in Inghilterra, dove si era trasferita dopo aver sposato un cittadino inglese. Vive a Londra dal 1972 ed è presidente del Tribunale Special Educational Needs and Disability.

Ha fondato nel 1979 uno studio legale nel quartiere londinese di Brixton, che si occupa prevalentemente delle comunità immigrate musulmane e nere e che è stato il primo studio in Inghilterra a dedicare un dipartimento ai casi di violenza all’interno della famiglia[1]. Ha insegnato Diritto dei minori all’Università di Leicester.

Ha preso anche la cittadinanza inglese.

Il romanzo d’esordio La Mennulara, bestseller tradotto in 19 lingue, ha ricevuto il 7 giugno 2003 il “Premio Letterario Forte Village”; nello stesso anno, ha vinto il Premio Stresa di Narrativa e il Premio Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa ed è stato finalista del Premio del Giovedì “Marisa Rusconi”.

Nel 2014 ha condotto il programma televisivo Il pranzo di Mosé sul canale Real Time.

Nel 2015 è protagonista con il figlio George del docu-reality Io & George, in onda su Rai 3. Il format rappresenta un viaggio da Londra alla Sicilia per sensibilizzare sulle problematiche delle persone disabili.

Ultima fatica Nessuno può volare, Milano, Feltrinelli, 2017.

(Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Simonetta_Agnello_Hornby)

 

 



Lascia un commento »