#seseialcocoasivede

Noi Siciliani siamo altro, non siamo Mafia! (di Federica Vattano)

Federica Vattano 23 gennaio 2018 0
Noi Siciliani siamo altro, non siamo Mafia! (di Federica Vattano)

La mafia è un fatto e un fenomeno umano, è illecito, viola le norme, viola la libertà d’espressione, d’azione, guida comportamenti criminosi che ledono la vita stessa.

Perché giusto che se ne parli? Perché è sbagliato non farlo. È una zavorra. È un fenomeno radicato che mi auguro non finisca con la fine dell’uomo.

Discutere di un fenomeno porta alla luce: aspetti, elementi e permette di analizzare gli eventi proprio nel concreto.

Noi siciliani, spesso siamo conosciuti nel mondo attraverso alcuni elementi: Mafia, lupara, coppola e il dito che suggella il silenzio.

La mafia siamo noi quando non parliamo, quando ci rifiutiamo di vedere, quando non ci importa di conoscere la verità, quando tacciamo sentendoci dire “sta parlannu assai!”.

È importante parlarne, anche se ci fa schifo.

È facile utilizzare frasi di: Peppino Impastato, Falcone, Borsellino, Giuliano, Francese, Chinnici, è facile parlare della loro vita, di come siano morti, farne memoria in determinati eventi, ma è più difficile mettere in pratica un atteggiamento volto alla legalità.

Si è omertosi per scelta, si è delinquenti per contesto e per stile di vita, si è criminali per scopo.

Noi siciliani, uomini e donne siamo altro, non siamo questo.

Queste parole le avete già lette, ma è meglio ripeterle oggi e per sempre, perché si possa riuscire a capire che questa terra bellissima deve riuscire a cambiare, deve riscattarsi, deve esigere giustizia, per chi c’è stato, c’è  e ci sarà, ma tutto questo dipende da noi.

Lascia un commento »